Progetto Giochi per vedere

Per i bambini il gioco è un’attività fondamentale in quanto attraverso di esso si stimolano tutte le aree coinvolte nel processo visivo. Ma il gioco è anche momento di gioia, gratificazione, competizione, socializzazione e tanto altro. Per alcuni bambini con problemi visivi il gioco è spesso una delle modalità con cui si cerca di stimolare le funzioni deficitarie.

Questa rubrica nasce dalla nostra esperienza clinica quotidiana con i bambini, ai quali cerchiamo sempre di affiancare ad esercizi di visual training anche attività ludiche che sostengano ed integrino le attività più specialistiche e strumentali.

Giochi di movimento, d’azione, con le carte o giochi da tavolo, videogiochi e giocattoli, tutto quanto è descritto in questa rubrica può essere utilizzato per il proprio divertimento. Ciò che abbiamo fatto è stato classificare i giochi rispetto alle aree visive che risultano maggiormente stimolate. Inoltre sono proposte delle varianti che è possibile utilizzare come strumento d’integrazione delle attività cliniche.

Ogni settimana caricheremo un gioco nuovo per una delle sezioni proposte!

 

0. INTRODUZIONE (a cura del dott. Marco Orlandi)

 

1. ACCOMODAZIONE (a cura della dott.ssa Angelina Capuano)
2. IDENTIFICAZIONE VISIVA (a cura della dott.ssa Ilaria Pino)
3. INSEGUIMENTI VISIVI (a cura della dott.ssa Chiara Marchegiani)

4. INTEGRAZIONE VISUO-MOTORIA (a cura della dott.ssa Simona Tonini)

5. MEMORIA VISIVA (a cura della dott.ssa Ilaria Pino

6. SACCADI (a cura della dott.ssa Angelina Capuano)