Le attività all’aria aperta riducono il momento di inizio e la progressione della miopia

27 Settembre 2016 By 0 Comments

ariapertaLa miopia è caratterizzata da un eccessiva lunghezza del globo oculare rispetto al potere diottrico. La comparsa della miopia nei bambini avviene generalmente nel periodo della scuola primaria e progredisce con velocità differenti. Questo studio è stato condotto su 571 bambini di una scuola elementare di Taiwan, un’area geografica caratterizzata da alta incidenza di miopia. Alla metà circa dei bambini è stato proposto un programma che stimolava i bambini a svolgere attività all’esterno dell’aula mentre l’altro gruppo ha mantenuto le solite abitudini. Dopo un anno è stato osservato che passare tempi più lunghi all’aria aperta e svolgendo attività sportive ritarda la comparsa della miopia e riduce il rateo di peggioramento.  Secondo gli autori questa osservazione può essere dovuta a due fattori principali. Il primo è l’eccessiva intensità e durata di attività da vicino come lettura e lavoro su smartphone e pc. Il secondo è rappresentato dalla ridotta luminosità degli ambienti interni.

(Articolo di Pei-Chang Wu, Chia-Ling Tsai, Hsiang-Lin Wu, Yi-Hsin Yang, Hsi-Kung Kuo – anno: 2013 CLICK QUI per l’articolo originale)